ALESSIO FRANCHINI E IL CIRCOLO DEI BACCANALI

svedomsky orgyIL CIRCOLO DEI BACCANALI:

Il Baccanale (latino: Bacchanalia) è una festività romana a sfondo propiziatorio. Il nome è di origine romana e deriva da rituali dedicati a Bacco, ma la sua origine è più antica; probabilmente risale alla Magna Grecia. Già in epoca romana, ma probabilmente anche prima, era una festa orgiastica divenuta in un secondo momento (o forse ritornando alle origini) propiziatoria degli dei in occasione della semina e della raccolta delle messi.

 La diffusione del culto di Bacco a Roma avvenne intorno al II secolo a.C. si trattava di un culto misterico, ossia riservato ai soli iniziati (originariamente solo donne, le baccanti) con finalità mistiche. Ben presto i seguaci del culto di Bacco vennero in scontro con la religione ufficiale di Roma in seguito al loro rifiuto di riconoscere i valori cultuali di questa, al punto che nel 186 a.C. il Senato emise un senatoconsulto, noto come Senatus consultum de Bacchanalibus, al fine di sciogliere il culto con distruzione dei templi, confisca dei beni, arresto dei capi e persecuzione degli adepti.

In seguito i baccanali sopravvissero come feste propiziatorie, ma senza più la componente misterica.

Il Circolo dei Baccanali è un’estrapolazione di questo. Vuole essere un luogo, un momento, uno stato mentale in cui ci si incontra, si parla…con se stessi o con gli altri, si riflette, si beve vino e si prova ad affrontare e a mescolare… pensieri e sogni. Il Circolo dei Baccanali ha confini variabili: a volte non vanno più in la della propria pelle ma possono arrivare a comprendere l'intera società.

 E' da tutto questo che nascono le ispirazioni per le canzoni.

ACQUISTA IL CD

cd

Subscribe our newsletter here for having infos and the next dates of the band!
Please wait