ALESSIO FRANCHINI E IL CIRCOLO DEI BACCANALI

Siamo rientrati dallo SPONZ17: descriverlo è praticamente impossibile.

Si può capire solo vivendolo.

Mentre mi portavano a Calitri i ragazzi dello staff mi hanno detto “vedrai, ci lascerai il cuore”.

Ed è stato proprio così!

E’ stato emozionante, coinvolgente, magico, inaspettato, vivo, caldo, sincero, carico, bello, nuovo, appassionato, commuovente, pieno di riverberi di colori ombre e luci, pieno di persone speciali. Suonare all’alba è stato davvero indescrivibile. Abbiamo passato ore al buio nella magia del pieno silenzio della notte. Abbiamo visto arrivare alle 3:00 i primi a prendere posto. Abbiamo visto alle 5:30 Borgo Castello stracolmo di gente, persone in ogni piccolo anfratto, addirittura tra di noi dietro al palco.

Abbiamo iniziato al buio con “Un solo respiro al suo fianco”, abbiamo accompagnato i primi bagliori del giorno con “Hallelujah”, abbiamo dato, come da tradizione Sponz, il benvenuto a uno spendido giorno di grazia con “Grace” e abbiamo concluso con la nostra “Tentativinerti” abbagliati dalla piena luce del sole! Magia pura! Prima del souncheck, uno dei capi dell’organizzazione ci ha detto quanto fossero importanti per loro i concerti all’alba e che il nostro, per di più, rappresentava la chiusura di tutto il festival di Vinicio Capossela. Contavano su di noi. Alla fine tutto è stato perfetto. Sono venute a salutarci molte persone emozionate comprese quelle stesse persone dello staff, entusiasti.

Tra loro è emerso Vinicio Capossela, venuto a sentirci con una sola ora di sonno addosso. Sentirsi dire “Grazie, è stato magico. Una chiusura che ci ricorderemo per molti anni” è stata la soddisfazione più grande che avessimo mai potuto chiedere. Un infinito grazie va quindi a tutti coloro che erano presenti al nostro concerto, a tutto lo staff dello sponz (perfetti!), a Franco Bassi e all'immenso Vinicio Capossela.

Non ce lo dimenticheremo mai.

Foto di Tosca Simonti

ACQUISTA IL CD

cd

Subscribe our newsletter here for having infos and the next dates of the band!
Please wait